Pensati con il Cuore arriva a Castiglion Fiorentino

Oggi la presentazione della campagna di raccolta fondi per incrementare le attività e il numero dei ragazzi impiegati ne La Conserveria dell'Associazione Ragazzi Speciali Onlus

Nell’ambito dei progetti Pensati con il cuore, la campagna di crowdfunding della Fondazione Il Cuore si scioglie, i soci Coop sostengono il progetto dell’associazione Ragazzi Speciali “Invasettiamo la Felicità!”, il cui obiettivo è incrementare le attività del laboratorio  di trasformazione alimentare La Conserveria, che si avvale della collaborazione di ragazzi con disabilità e promuove l’inclusione.

Il progetto è stato presentato questa mattina presso il laboratorio La Conserveria da Sara Rapini, presidente associazione Ragazzi Speciali Onlus, (nella foto con i ragazziAndrea Bonci, rappresentante Soci attivi del territorio e Daniele Lanini, Fondazione Il Cuore si scioglie.

Pensati con il Cuore è la campagna di raccolta fondi della Fondazione Il Cuore si scioglie, nata per sostenere i progetti delle associazioni del territorio. Il meccanismo è quello di coinvolgere e sensibilizzare le persone, facendo conoscere le realtà locali impegnate nella solidarietà e invitando a dare un contributo per la realizzazione di piccoli e grandi sogni.

Come contribuire

Una volta arrivati a metà della cifra necessaria, la Fondazione Il Cuore si scioglie raddoppia l’importo per centrare l’obiettivo. Si può contribuire su Eppela oppure partecipando alle iniziative promosse dalla locale sezione soci Coop. Una novità importante fin dall’edizione 2021 è rappresentata dalla possibilità di sostenere i progetti attraverso l’acquisto di un prodotto del territorio, che sarà segnalato nei punti vendita. Il prodotto che sostiene il progetto de La Conserveria è il caffè Corsini.

Il progetto

Il progetto dell’associazione Ragazzi Speciali onlus si pone l’obiettivo dell’inclusione dei ragazzi con disabilità intellettiva, in prevalenza con autismo. Questo avviene a La Conserveria, un laboratorio di trasformazione alimentare, dove i ragazzi producono confetture, marmellate, succhi di frutta, creme di verdura, ragù, sottoli e piatti pronti della tradizione toscana in vaso cottura pratici da scaldare velocemente al microonde o a bagnomaria, tutto con prodotti di filiera corta.

Con i fondi raccolti verranno acquistati un invasettatore e un tappatore semiautomatico, in modo da rendere l’attività de La Conserveria più efficiente, più conveniente e allo stesso tempo permettere l’inserimento di nuovi soggetti svantaggiati.

C’è tempo fino al 26 luglio per contribuire.

Eventi di raccolta fondi sul territorio


Inizia da

Fra gli eventi in calendario per sostenere la raccolta fondi si segnalano le seguenti date:

  • fino al 26 giugno 2022 degustazioni “Svasettiamo e Degustiamo” durante gli spettacoli della rassegna teatrale amatoriale “il Pino” a Badia al Pino
  • sabato 25 giugno 2022 cena di pesce al Centro Sportivo Boscatello
  • il 2 e 3 luglio 2022 partecipazione alla manifestazione Valdichiana Eating a Chianciano Terme
  • 10 luglio ciclostorica La Cortonese Tavarnelle di Cortona
  • sabato 16 luglio plogging nel percorso dei Mulini a cura del gruppo giovani, con arrivo della camminata al circolo della Pieve di Chio e cena a base di pizza e prodotti de La Conserveria.

Il valore e gli obiettivi del progetto

“Abbiamo sposato questo progetto perché valorizza l’attività di un laboratorio dove si lavora il cibo del territorio ma soprattutto si lavora per l’inclusione e l’autostima dei ragazzi che partecipano alle attività. La Conserveria è un esperimento di successo che vogliamo far conoscere e attraverso questa raccolta fondi ci impegneremo perché sempre più ragazzi possano partecipare alle attività, nell’ottica di misurarsi con un lavoro, imparare e stare insieme – fanno sapere i soci attivi sul territorio – Invitiamo i clienti a contribuire, perché attraverso il cibo sempre più soggetti affetti da disabilità intellettive possano trovare una modalità di integrazione e possano individuare un loro posto nella comunità”.

“Questo progetto ha una valenza importante per il nostro territorio e per tutta la comunità, ma la sua importanza va al di là di questi confini – spiega Daniele Lanini, consigliere Fondazione Il Cuore si scioglie – sostenere le attività de La Conserveria significa portare avanti una finalità di inclusione a tutto tondo, che mette al centro le produzioni di eccellenza della nostra terra e la capacità dei ragazzi di trasformarle e farle arrivare sulle nostre tavole. Un progetto, insomma, che crea valore aggiunto per tutti”.

“Ringrazio la Fondazione il Cuore si scioglie e tutti coloro che hanno creduto nel nostro progetto, a nome di tutta la nostra associazione. Da sette anni formiamo e occupiamo ragazzi con disabilità intellettive e autismo. Questa campagna di crowdfunding ci darà la possibilità di migliorare la produzione e formare più ragazzi che grazie a questa attività possono accrescere la loro consapevolezza e autostima. Da sempre crediamo che la giustizia sociale passi dalla dignità e che ci sia felicità quando ognuno trova la propria dimensione. Invitiamo quindi a sostenere i nostri eventi, collegandosi ad Eppela e scegliendo la propria ricompensa” spiega Sara Rapini, presidente Ragazzi Speciali Onlus.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti