Scherzetto

Scherzetto

Autore Domenico Starnone

Casa editrice Einaudi, 2016

Pagine 176

La valutazione del Circolo

Che emozione ci ha lasciato il libro?

Circolo di lettura sezione soci Coop Cascina

In collaborazione con Circolo di lettura sezione soci Coop Cascina

I Circoli di lettura sono una comunità di lettori che si ritrovano, una volta al mese, per scambiarsi opinioni e sensazioni su un libro la cui lettura, individuale, è stata decisa di comune accordo.

Trama

Daniele Mallarico, il protagonista, è un illustratore di successo che, vive da vent’anni a Milano. Torna nella sua città natale, Napoli, a cui è legato visceralmente e con fastidio, per badare alcuni giorni al nipotino di quattro anni, Mario, mentre i genitori (la figlia e il genero) sono a un convegno universitario nel tentativo estremo di aggiustare il loro matrimonio.

La citazione degna di nota

Vorrei fissare il momento in cui sei in un modo e poi ti respingi, lasciando solo le carabattole che serviranno per essere altro

Le nostre riflessioni

La storia di questo bambino, quasi geniale, e del suo nonno un po’ burbero, scontroso e talvolta egocentrico, nel complesso è positiva e la lettura risulta gradevole.
L’autore riesce nel suo intento. La metafora che si legge tra le righe colpisce il lettore: il bambino rappresenta la vita, il futuro, come i colori che usa per ritrarre il nonno e, invece, quest’ultimo è la vita che sta volgendo al termine, che va scurendosi proprio come i suoi disegni.

Un romanzo che si legge tutto d’un fiato grazie anche a una scrittura molto scorrevole e accattivante.

Le parole chiave del libro

Senescenza

famiglia

sentimenti