Chef Adventure

Il videogioco narrativo dedicato ai ragazzi sviluppato da WhiteSock per le proposte educative di Unicoop Firenze. Scaricabile gratuitamente su tutti gli smartphone e tablet

Quali sono gli ingredienti della felicità? Qual è la ricetta per tenerli insieme?

Queste sono alcune delle domande che pone Chef Adventure, il videogioco narrativo dedicato ai ragazzi più grandi e sviluppato da WhiteSock per le proposte educative di Unicoop Firenze.

Scaricabile gratuitamente su tutti gli smartphone e tablet, permette di vivere la storia di Andrea, aspirante cuoco, che è in cerca della grande chef Ranieri per diventare suo apprendista. Questa ricerca porterà Andrea e i giocatori in un viaggio onirico e fiabesco. Lungo il percorso ci sono tanti personaggi insoliti: un vice chef di poche parole, una creativa in crisi, una maga cantastorie, un locandiere rivoluzionario e molti altri. Ma anche paesaggi splendidi, luoghi incantevoli e chiacchierate che saranno d’ispirazione al protagonista per splendide ricette poetiche.

«Questo gioco è il primo esperimento che ci ha permesso di proporre ai ragazzi, a distanza, durante il lockdown, una nuova modalità di contenuti, ma con gli stessi valori delle proposte educative di Unicoop Firenze, contenute nel catalogo Cittadinanza consapevole, organizzate attorno ai quattro temi che rappresentano l’azione sociale della cooperativa: cultura, solidarietà, salute e benessere» spiega Tommaso Perrulli, responsabile delle proposte educative di Unicoop Firenze.

Benessere a scuola

«Portare a scuola i temi del benessere, della consapevolezza e dell’importanza di guardarsi dentro per scegliere le proprie priorità di vita è molto importante per una generazione che ogni giorno deve confrontarsi con una moltitudine di superuomini» racconta Vincenzo Santalucia, direttore creativo di WhiteSock, azienda che ha sviluppato il gioco divulgativo Chef Adventure.

«Questo è un gioco per ragazze e ragazzi che stanno crescendo e iniziano a capire che le scelte che fanno hanno delle conseguenze – continua Vincenzo -. Si sentono pressati per le tante aspettative nei loro confronti, vista anche l’idea preconfezionata di successo che arriva dai media. Un’idea che spesso confonde obiettivi e risultati, e che di rado si occupa di benessere e felicità. Con Unicoop Firenze abbiamo voluto raccontare una concezione di benessere più approfondita: oltre i desideri personali, c’è la ricerca di equilibrio tra sogno e responsabilità».

«Gli studenti coinvolti hanno prima vissuto quest’esperienza individualmente – spiega Perrulli -, poi abbiamo fatto partire una discussione fra ragazze e ragazzi, innescando un’interazione attiva fra di loro sui temi della cittadinanza».

Un gioco di successo

Chef Adventure ha vinto il premio come Best Applied Game 2021 d’Italia, cioè il miglior gioco con obiettivi dell’anno appena trascorso, nell’ambito del premio “Italian Video Game Awards”. «A detta di chi ci ha giocato, e anche di chi ci ha premiato, è un gioco che riesce a conciliare intrattenimento e messaggio senza forzature» conclude Vincenzo.

Sull’onda di questo successo, il 5 dicembre 2021, per la “Giornata Mondiale del Suolo”, è uscito il nuovo titolo per le proposte educative di quest’anno scolastico: Simbioasi, un gioco sulle risorse rinnovabili. Questa volta il giocatore controlla un insetto fantastico che deve costruire un alveare per far schiudere le uova e salvare la sua colonia. In questo universo immaginario, ogni azione avrà conseguenze a lungo termine per gli strani fiori e i buffi insetti che lo abitano. Si dovranno usare saggiamente le risorse e anticipare le conseguenze negative per evitare il collasso ecologico del giardino. Un’esperienza che parla di ambiente, sfruttamento delle risorse e biodiversità.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti