Alleati contro il freddo

Cibi toscani e di stagione da consumare secondo le indicazioni della Piramide alimentare toscana

Brrr… freddo e stress fanno capolino e il malanno di stagione incalza. Un alleato naturale per mantenere temperatura e salute è proprio il cibo, di qualità, di stagione e consumato secondo la piramide alimentare toscana.

Frutta e verdura

Più volte al giorno la verdura di stagione è l’alleata numero uno della salute, perché ricca di sali minerali e vitamine e povera di calorie: broccoli, carote, zucca, spinaci, cavolfiori e cavoli in tutti i colori di stagione.

In Toscana, ad esempio…

Zucca dell’Azienda agricola Cammelli (Firenze)

Spinaci dell’Azienda agricola Vittoriano (Santa Maria a Monte)

Cereali e olio extra vergine di oliva

Sì ai cereali, integrali in particolare, perché ricchi di fibre. Pane, pasta, in chicchi a colazione, in minestre e zuppe. Come dessert, dolcetti al riso soffiato e corn flakes al cioccolato da concedersi ogni tanto per dare tono all’umore.

In Toscana, ad esempio…

Corn flakes di farro, farro soffiato e zuppa di farro dell’azienda Poggio del Farro (Firenzuola)

Legumi, frutta secca, latte, yogurt

In zuppa o in insalata, ceci, fagioli, piselli, lenticchie, ricchi di fibre e ferro utili contro anemia e stanchezza. Lo spuntino? Frutta secca, fonte di vitamina E e acidi grassi, e yogurt che rafforza la flora batterica e le difese immunitarie.

In Toscana, ad esempio…

Legumi e cereali dell’azienda Del Colle (Bientina)

Noci dell’azienda Dreamfruit (Calenzano)

Yogurt dell’Azienda Mukki – Centrale del latte e del Consorzio produttori Latte Maremma

Pesce e pollame

Il pescato del mese arriva dall’arcipelago toscano: zuppa, totani, frittura di paranza, gamberi rosa, che portano a tavola proteine nobili e acidi grassi, facilmente digeribili a tutte le età.

In Toscana, ad esempio…

Paranza e gamberi toscani dell’azienda Riparbelli Virginio (Follonica) e della Cooperativa Cft Ittico (Livorno)

Patate, formaggi, uova

Tra gli alimenti della categoria, le patate: ricche di sali minerali, sono buone in zuppa, lesse, arrosto, in insalata… ma con moderazione, perché ricche di amido e povere di fibre.

In Toscana, ad esempio…

Patate della Cooperativa Terre dell’Etruria (Venturina) e dell’azienda Lunica (Vicchio)

Carni, salumi e dolci

Dulcis… “in forno”, qualche sfizio: poco, perché ricco di grassi e zuccheri, ma di qualità. Per combattere la stanchezza e soddisfare il palato, basta un quadretto di cioccolato fondente, ricco di magnesio e caffeina.

In Toscana, ad esempio…

Cioccolato fondente 100% dell’azienda Stainer (Pontremoli)

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti