Vicini alle donne di Evrika

La sezione soci Coop di Pistoia supporta l'associazione di donne rumene EVRIKA con alcuni pacchi spesa, un aiuto a chi in questo periodo di crisi economica si trova in difficoltà

Ancora più vicini, in questo momento di distanziamento sociale e nuovi bisogni. Sono la sezione soci Coop di Pistoia e l’associazione EVRIKA, che significa Eureka in rumeno. EVRIKA riunisce circa 300 donne di nazionalità rumena che vivono e lavorano a Pistoia, prevalentemente nel settore della cura e dell’assistenza, ed è sempre stata presente al fianco della sezione soci Coop di Pistoia nei momenti centrali della sua attività, dall’inaugurazione della nuova sala soci alla festa nazionale rumena del primo dicembre, fino alle attività per la raccolta fondi per l’ospedale pediatrico Meyer. Occasioni di scambio culturale, di integrazione, modi per aprirsi a chi viene da un altro Paese e ci aiuta a gestire la quotidianità delle famiglie e della fascia più anziana della popolazione.

Oggi la sezione soci Coop di Pistoia supporta EVRIKA con alcuni pacchi spesa per chi in questo periodo di crisi economica si trova in difficoltà: “Diverse persone che lavoravano come badanti o come assistenti familiari in questo momento hanno perso il lavoro, chi faceva qualche ora come colf si trova a casa e le situazioni peggiorano velocemente. C’è ad esempio il caso di una famiglia, il marito lavorava in un cantiere che in questo momento è chiuso, la moglie era impiegata come badante, hanno due figli e in questo momento non sanno come andare avanti” racconta Daniela Stoica, presidente di Evrika.

Per loro e per altre famiglie in difficoltà, con alcune risorse messe a disposizione dalla sezione soci Daniela ieri ha comprato generi alimentari di prima necessità, pasta, scatolame, farina, olio che oggi sta finendo di consegnare. Nel sacchetto della spesa anche una colomba e qualche ovetto di cioccolata: “Per chi è di fede ortodossa e festeggia la Pasqua domenica prossima, in modo da portare un po’ di normalità anche in tempo di Coronavirus” spiega Daniela.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti