Agliana: con Nessuno indietro Unicoop Firenze sostiene due progetti di associazioni del territorio

Cooperativa e Fondazione Il Cuore si scioglie in campo per contrastare le disuguaglianze e contribuire a ridurre povertà e disagio. Ad Agliana ammesse al finanziamento le iniziative proposte da Associazione Gianluca Melani Onlus e Pubblica Assistenza Croce Oro Montale Onlus.

Oltre 1,35 milioni di euro. È la cifra che Unicoop Firenze e Fondazione Il Cuore si scioglie hanno messo a disposizione dei toscani più fragili nell’ambito del bando Nessuno Indietro, fra finanziamento diretto di progetti delle associazioni sul territorio e raddoppi della raccolta alimentare e scolastica, che hanno coinvolto anche soci e clienti. Di questi, 1.029.000 euro sostengono le associazioni di volontariato che aiutano quanti affrontano povertà, disabilità, disagio giovanile e violenza di genere. Sono 121 i progetti finanziati in tutte le province su cui opera la cooperativa.

Ad Agliana, i progetti ammessi al finanziamento sono due e sono stati proposti Associazione Gianluca Melani Onlus e Pubblica Assistenza Croce Oro Montale Onlus.

Nel dettaglio, l’Associazione Gianluca Melani si occupa di attività sportiva per ragazzi con disabilità intesa non come riabilitazione ma come svago e socializzazione. Con il contributo di Unicoop Firenze l’associazione potenzierà la sua offerta per coinvolgere un numero sempre maggiore di utenti.

Per quanto riguarda la Pubblica Assistenza, invece, il contributo servirà per attività inclusive per le persone con disabilità, particolarmente colpite durante l’Emergenza Covid 19. In particolare verrà ampliata l’offerta di accompagnamento e trasporto per disabili, indigenti, anziani, sia verso luoghi di lavoro e inserimento sociale, sia verso luoghi di cura, sia infine per l’acquisto di generi alimentari.

«Le conseguenze della pandemia mettono in crisi in particolar modo i soggetti più fragili. I ragazzi disabili, ad esempio, hanno visto cambiare da un giorno all’altro la loro quotidianità e tutte le persone in difficoltà si sono trovate ancora più isolate  – afferma Bice Maria Bini, presidente sezione soci Coop di Agliana – Grazie al bando Nessuno Indietro di Unicoop Firenze riusciamo a sostenere progetti mirati che rimettono al centro la disabilità e la marginalità e accompagnano, con nuovi strumenti, le famiglie messe alla prova dall’emergenza. Ma Nessuno Indietro ci dà un’altra importante opportunità: fare rete sul territorio e con le associazioni di volontariato. Con loro, insieme, abbiamo lavorato e lavoreremo per non lasciare nessuno indietro”.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti