La Toscana conviene

I prezzi dei generi alimentari sono più bassi del 3,8% rispetto alla media nazionale

Il dato, certificato da Istat – Istituto nazionale di statistica, si riferisce al 2017 e comprende tutte le forme di distribuzione. È stato presentato a Roma il 21 settembre scorso in occasione del workshop “Gli scanner data e le statistiche sui prezzi al consumo: risultati e prospettive”, quando si è evidenziato come, considerando la media dei pezzi degli alimentari in Italia pari a 100, la Toscana si ferma a 96.2.

Il primato della convenienza toscana è certificato anche da Nielsen, azienda internazionale di misurazione e analisi dati sul mondo del consumo e dei mercati. Da un’analisi condotta nel febbraio 2018, Nielsen rileva prezzi più bassi della media nazionale del 2,7% negli ipermercati e nei supermercati della regione.

In particolare le province più convenienti sono quelle di Pistoia, Prato, Arezzo, Firenze, Pisa e Lucca: in tutte è presente Unicoop Firenze, a testimonianza di un ruolo importante della cooperativa nel determinare l’abbassamento dei prezzi.
Le prime 10 province italiane per convenienza:

  • Verona
  • Pistoia
  • Prato
  • Arezzo
  • Firenze
  • Treviso
  • Pisa
  • Lucca
  • Padova
  • Venezia

Scopri la campagna Ancora più convenienti di Unicoop Firenze

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti