Anteprime. Da Firenze a Napoli, alla scoperta di tre case editrici italiane e delle loro novità editoriali

Per questo nuovo appuntamento di Gutenberg dedicato al tema della libertà abbiamo incontrato tre case editrici: Clichy di Firenze, Racconti Edizioni di Roma e Marotta&Cafiero di Napoli.

Bibliocoop
Bibliocoop
Bibliocoop è una comunità di lettori nata nel 2010 da un progetto di Unicoop Firenze in collaborazione con la Regione Toscana per favorire l'accesso al libro e alla lettura.

Continua il viaggio di Gutenberg alla scoperta delle case editrici italiane e delle loro ultime novità editoriali.

In questo appuntamento abbiamo incontrato:

Tommaso Gurrieri, direttore editoriale e amministratore di Edizioni Clichy di Firenze, casa editrice nata nel 201. Si occupa di letteratura francese contemporanea, libri per bambini e albi illustrati, e da qualche tempo anche di letteratura americana.

Stefano Friani, uno dei fondatori di Racconti Edizioni di Roma, casa editrice nata nel 2015, che pubblica shortstories e novellas, un “editore artigiano”, come lui stesso si definisce.

Maurizio Vicedomini, capo editor di Marotta&Cafiero editori di Napoli. La casa editrice si occupa di letteratura civile, con grande attenzione all’aspetto ecologico (i libri sono su carta riciclata e utilizza inchiostri non inquinanti) e all’innovazione grafica.

Novità editoriali

Edizioni Clichy

  • in uscita il prossimo 18 maggio, Microfictions di Régis Jauffret, secondo volume, con altri 500 racconti. Cinquecento vite raccontate nelle loro ferite. Alcune devastanti, definitive, totali e senza ritorno. Un romanzo corale sull’umanità. Straordinario.
  • Luc Lang, La Tentazione, la storia raccontata di un chirurgo di grande successo che un giorno, a caccia, si trova di fronte un cervo maestoso, e, colpito da quella seducente magnificenza, ha un momento di esitazione. Spara, ma non lo uccide. Quando si trova di fronte l’animale ferito, invece di finirlo come ci si aspetterebbe da lui, come lui stesso si aspetterebbe da se stesso, decide di caricarlo sul suo pick-up e di salvarlo. Da qui inizia il viaggio del protagonista verso il suo nuovo io. 
  • Piccolo atlante dell’acqua, un libro agile, essenziale, indispensabile, per capire rapidamente, attraverso i numeri, la profonda disuguaglianza che governa nel mondo anche la distribuzione del primo e più essenziale bene di cui abbiamo bisogno per vivere. “Un libro che testimonia la dimensione politica della casa editrice”, commenta Gurrieri.
  • Per i più piccoli: Davide Calì, Una storia senza cliché, un’avventura bizzarra che smaschera ogni cliché delle fiabe, per farci capire che non sono poi tutti da buttare… con le illustrazioni di Anna Aparicio Català, una storia che lascia col sorriso sulle labbra. Protagonisti uno scrittore di libri per bambini e sua figlia.

Racconti Edizioni

  • Marco Marrucci, Novena. Dopo aver colmato il mondo con Ovunque sulla terra gli uomini, Marco Marrucci gioca qui di sottrazione, ideando nove atti di una pirotecnica fenomenologia dell’impresenza in cui è lui stesso a cadere nell’eterna illusione (e nel compito) del “buon raccontista”: declinare l’invisibile.
  • Kali Fajardo-Anstine, Sabrina & Corina, libro plupremiato negli Stati Uniti, una raccolta di racconti che si sviluppano tra Denver e Saguarita, storie di donne latine che ridisegnano i confini del west letterario.
  •  Eudora Welty, Le mele d’oro. Trasfigurando definitivamente il suo Mississippi, come a voler rendere la verità delle sue leggende, Eudora Welty, scrive l’opera che in molti, non a torto, considerano il suo capolavoro: il miglior libro di sempre sul Sud degli Stati Uniti, come recitava la prima recensione sul New Yorker

Marotta&Cafiero

  • Antonio Skarmeta, Sognai la neve bruciare. Dopo oltre quarant’anni il primo libro scritto da Skármeta, la storia di un giovane arrogante che arriva nelle strade di Santiago per diventare un calciatore. Nel frattempo la sua nazione passa dall’entusiasmo socialista di Allende al colpo di stato di Pinochet, capace di trasformare uno stadio di calcio in un centro di tortura. Particolare anche l’impaginazione che ricorda un album di figurine.
  • In uscita il prossimo 4 maggio… Stephen King, Guns. Contro le armi. Il maestro dell’horror contro la violenza, lo sguardo di un possessore di armi da fuoco sull’uso delle armi, con all’interno numerose infografiche della Brady Campaign to Prevent Gun Violence.
  • In uscita a giugno… Olsvaldo Soriano, La resa del leone, un romanzo divertente su una rivoluzione socialista in un paese inventato dell’Africa, impaginato come un fotoromanzo.

Un libro dal catalogo sul tema del mese: la libertà

Edizioni ClichyNomad land di Jessica Bruder, da cui è tratto l’omonimo film di Chloé Zhao, interpretato da Frances McDormand, vincitore di tre Premi Oscar (miglior film, miglior regia e migliore attrice), del Leone d’Oro, del Golden Globe, del Toronto Film Festival e del Bafta.

Nomadland, nato dall’inchiesta «Dopo la pensione» (vincitrice del Premio Aronson 2015 per il giornalismo sulla giustizia sociale) è un inno alla libertà pur nella disperazione e nella povertà che può nascere da situazioni difficili come la perdita del lavoro.

Un libro che ci accompagna in un viaggio indimenticabile attraverso la vita, i sogni e le speranze di questi nomadi del terzo millennio, per scoprire che, squarciato il velo illusorio del Sogno Americano, al di là è forse possibile scorgere una nuova realtà, più umana, più solidale, più bella.

Racconti edizioni Richard Wright, Otto uomini, otto racconti di uomini che lottano per affermare la loro libertà e sottrarsi alle catene e al posto in cui sono stati messi dalla società.

Marotta& Cafiero Raoul Vaneigem, La scuola è vostra, un libro con capitoli brevi, incalzanti e alla portata di tutti. Un manifesto per una scuola nuova, dove gli studenti non sono vasi passivi, ma protagonisti della propria istruzione. Particolare l’impaginazione grafica: I titoli come gesso su lavagna, nel testo sono già sottolineate le frasi importanti.

Buona lettura!

( a cura di Mira!)

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti