Firenze, Palazzo Strozzi: fino al 7 febbraio “We rise by lifting others”, l’installazione di Marinella Salvatore

L'arte per riflettere sull'importanza del senso di comunità. Visibile nel cortile di Palazzo Strozzi, fino al 7 febbraio. Ed un calendario di attività online dedicate alle famiglie

We rise by lifting others (Ci eleviamo sollevando gli altri), è il titolo del nuovo progetto dell’artista Marinella Salvatore, una grande installazione nel cortile di Palazzo Strozzi, fino al 7 febbraio, per invitare a riflettere sull’idea di comunità, vicinanza e relazione in questa epoca in cui il concetto di distanziamento sociale sta condizionando la nostra vita quotidiana.

Curatore del progetto, Arturo Galansino, direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi.
Oltre all’installazione, in programma anche un calendario di iniziative digitali pensate per le famiglie, con attività video specifiche per bambini (“L’arte a portata di mani”, lavori da realizzare a casa con materiali facilmente reperibili, per bambini dai 3 ai 6 anni, e “Atlante condominio”, per sperimentare la condivisone attraverso l’arte, per bambini dai 7 ai 12 anni), per giovani e adulti (a gennaio ancora due appuntamenti di “Pensarsi comunità: conoscere l’arte partecipativa”: il 12 e il 19, alle ore 18) e per le scuole.

Tutte le iniziative sono accessibili dal sito palazzostrozzi.org.

Inoltre, diventando “Amico di Palazzo Strozzi” sarà possibile prendere parte per un anno a tutte le iniziative attraverso un esclusivo programma con ingressi illimitati alle mostre, visite guidate, inaugurazioni, convenzioni con musei e luoghi della cultura italiani e internazionali. Per i soci Unicoop Firenze previsto uno sconto sulla tessera (40 euro anziché 50).

Info

www.palazzostrozzi.org/membership

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti