Farfalle: specie a rischio

Una foto può salvarle. Il progetto di “scienza dei cittadini” di Friend of the Earth

«Alcune specie sono a rischio di estinzione: si stima che le popolazioni di farfalle si siano dimezzate negli ultimi 10 anni e che in 20 la monarca occidentale sia diminuita del 98%». A lanciare l’allarme è Paolo Bray, presidente di Friend of the Earth, organizzazione nata nel 2016 con sede in Italia, il cui obiettivo principale è la conservazione degli ecosistemi. «Le farfalle, come le api e molti altri insetti, impollinano il 90% delle piante selvatiche e il 75% delle colture agrarie, sorreggendo una parte rilevante dell’economia internazionale. Inoltre, sono importanti bioindicatori della salute degli ecosistemi. L’uso di pesticidi, l’intensificazione dell’agricoltura, i cambiamenti climatici, il traffico illegale e la distruzione del loro habitat sono tra le cause del loro declino». Ecco perché dovremo preoccuparci se alcune farfalle rischiano di sparire, non solo per la loro innegabile bellezza.

Per questo Friend of the Earth ha sostenuto un progetto di citizen science, attraverso il Global Butterflies Census Program, dedicato proprio al censimento delle farfalle nel mondo. La giovane naturalista Clarissa Puccioni è una dei referenti. Pisana, 27 anni, dal 2019 vive in Madagascar, dove si occupa di un progetto per la tutela dell’Indri, un lemure cantante (chiamato così per le particolari vocalizzazioni) in pericolo di estinzione, perché non si può riprodurre in cattività.

Oltre che per la sopravvivenza dei lemuri, Clarissa si impegna anche per quella delle farfalle. «Abbiamo chiesto a persone di tutto il mondo di mandarci le fotografie delle farfalle che avvistano, con la posizione e il loro nome; in risposta ricevono informazioni sulla specie ritratta – racconta Clarissa -. Questo materiale, catalogato nel sito di Friend of the Earth, diventa una mappa interattiva che può essere consultata da chiunque e condivisa con altri centri di ricerca. Un gesto apparentemente semplice ma che aiuta a raccogliere in poco tempo informazioni preziose. Abbiamo raggiunto 28 Paesi differenti, archiviato più di 1400 fotografie e catalogato quasi 600 specie tra farfalle e falene.Un semplice click che aiuta a raccogliere in poco tempo informazioni preziose. Spesso arrivano segnalazioni di farfalle in zone dove non dovrebbero esserci. In Italia sono state censite 289 specie differenti, di cui 18 a rischio di estinzione».

Fra queste anche la licenide dei gerani, arrivata da noi dal Sud Africa per via dei cambiamenti climatici. «In Toscana – racconta Clarissa – sono stati ritrovati soggetti rari protetti dalla Direttiva Habitat dell’Unione Europea. Molti giovani, mandando le fotografie, si sentono parte attiva nella conservazione e nella salvaguardia del pianeta».

Come aiutare Friend of the Earth?

Chiunque può aiutare Friend of the Earth ad analizzare le popolazioni globali di farfalle in due semplici mosse: scattare una foto da vicino della farfalla, evitando di disturbarla, e inviarla al numero WhatsApp 3512522520 o all’indirizzo e-mail info@friendoftheearth.org con le coordinate della posizione. Friend of the Earth assegnerà un premio mensile al Butterflies Conservation Hero (l’eroe per la conservazione delle farfalle) che avrà fornito il maggior numero di immagini.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti