Buongiorno a tavola

Coop rivisita e amplia l’offerta dei prodotti a marchio dedicati alla colazione per soddisfare le nuove abitudini degli italiani.

Chi calda e chi fredda, chi comoda e chi veloce, con un caffè e un biscotto. Gusti e scelte per la colazione in questi ultimi anni si sono ampliati, e si sono affermate nuove abitudini di consumo. Se latte, biscotti e ciambellone non passano mai di moda, nuovi cibi si sono ritagliati un ruolo da protagonisti, dalle bevande vegetali al pancake che, secondo una ricerca Doxa 2022, è amatissimo dai più giovani (lo consuma un italiano su tre).

La colazione acquisisce sempre più importanza. Secondo recenti indagini, 9 italiani su 10 fanno colazione la mattina e quasi 8 su 10 (76%), ad inizio anno, si ripromettevano di dedicare più tempo al primo pasto della giornata. La colazione è secondo i nutrizionisti uno dei pasti più importanti della giornata. Nonostante questo, il 14% dedica alla colazione meno di 5 minuti, quasi un italiano su 5 la consuma abitualmente girando per casa, ma il sabato e la domenica il 52% afferma di volergli dedicare più tempo. A questo si sommano le novità portate dai lockdown. Dall’indagine dell’Ufficio Studi Coop è emerso che quasi un italiano su tre (32%) dichiara di sperimentare di più a tavola rispetto al 2019, il 29% sceglie una maggiore varietà e il 17% dedica più tempo al consumo dei pasti.

Per rispondere alle nuove abitudini dei consumatori Coop rivisita e amplia l’offerta di prodotti a marchio dedicati alla colazione: oltre 500 prodotti di cui il 45% nuovi, 16 categorie coperte, con 57 varianti di caffè, i biscotti, gli yogurt (121 varianti), le bevande vegetali, gli estratti, i tè e le tisane.

Una grafica più vivace, che strizza l’occhio anche ai più giovani, con nuovi prodotti per rispondere a cinque tipi ideali di colazione, ma con un solo imperativo: «Se la colazione perfetta non esiste – afferma Lucia Bacciottini, biologa nutrizionista, specialista in scienza dell’alimentazione -, la regola numero 1 è farla, sempre e comunque, adattandola all’età, alle stagioni, alle proprie particolari esigenze. Spaziare ogni giorno fra diversi tipi di colazione rende la dieta più varia e ricca e, per la mente, è anche un modo per ascoltarsi e assecondare i bisogni del giorno».

Quale colazione?

Italiana

Latte e caffè, biscotti, fette biscottate e marmellata, ma con tante variazioni sul tema: «Il latte si fa vegetale, il biscotto rustico e integrale e la marmellata perde zucchero e conquista frutta spiega la nutrizionista Lucia Bacciottini -. Chi ama questa colazione, ancora tantissimi, può integrarla con fibre, scegliendo magari fette biscottate con aggiunta di semi, o biscotti con farine alternative come quella di farro, o arricchite di cereali, legumi o frutta secca.
Il latte o lo yogurt possono darsi il cambio, garantendo un importante contributo di proteine nobili. Un bicchiere e un vasetto sono la dose perfetta in alcune fasi della vita: per bambini e ragazzi ancora in crescita, o per gli anziani, quando, al contrario, si tende a mangiare meno, rischiando una dieta povera di nutrienti».

La colazione all’italiana proposta da Coop vede protagonista il latte di alta montagna Fior Fiore realizzato sulle Alpi trentine, che garantisce la tracciabilità della filiera e la qualità del prodotto. Al centro della tavola anche la confettura ai gelsi neri e la marmellata alle arance di Agrisicilia, storica azienda dell’isola.

Melting pot

«La tavola della colazione rispecchia il nostro mondo, ormai senza confini – spiega la nutrizionista -: tutti pazzi per il pancake e per il porridge, due nuove tendenze di consumo che hanno conquistato soprattutto i più giovani. Sono alimenti, infatti, nutrizionalmente ben bilanciati, che si sposano bene con frutta fresca o uvetta, e ottimi se accompagnati da un estratto o una spremuta».
Dietro il successo del porridge c’è un alimento dalla lunga tradizione: «Questo cibo, caldo in inverno e fresco d’estate, è preparato con l’avena, un cereale antichissimo, con basso indice glicemico e un’alta quota proteica, spesso aromatizzato con cannella che, fra le sue proprietà, ha quella di regolare i livelli di glicemia. Tante buone e sane ragioni per consumarlo!».

La colazione melting pot, rappresentala risposta di Coop alle esigenze di consumatori curiosi e viaggiatori. La sua natura internazionale è testimoniata dal nuovo pancake, prodotto dalla storica azienda dolciaria modenese Corsini che ha saputo rivisitare per un palato italiano un must della colazione anglosassone. Dall’Islanda arrivano le alternative allo yogurt con la novità dello skyr e dalla Turchia il kefir, mentre per la linea Fior Fiore arriva il mitico yogurt Greco.

Esotica

Il cibo attiva una serie di gratificazioni multisensoriali e, come spiega la nutrizionista, può essere importante per creare un’atmosfera, fatta anche di odori, colori ed emozioni che ci restituiscono carica mentale: «In un mondo ad alta velocità, tisane, infusi e tè offrono una ritualità delicata e la colazione diventa il momento slow  (lento, ndr) per creare ogni giorno il proprio angolo protetto. Pensiamo ai colori della frutta, all’oro del miele, con il suo sentore di fiori.
Tutto ciò incide positivamente sulla biochimica del risveglio, in cui una serie di ormoni si attiva per tirare fuori il nostro corpo dalla quiete. È un’attività impegnativa, che richiede tutto il nostro sforzo: per questo una buona colazione facilita la ripartenza e, indubbiamente, influisce sul resto della giornata».

La colazione esotica presenta la nuova gamma Barista che include tra le altre la nuova bevanda di soia biologica che, assieme a quelle d’avena, di riso e di mandorla, unisce il piacere del cappuccino a casa con il soddisfare tutte le numerose sensibilità al lattosio.

Natural

Frutta secca, semi, bevande a base di riso e mandorla e, ancora, granola, cereali soffiati e muesli, non zuccherato, per un risveglio all’insegna del gusto naturale: «Cibi antichi che tornano moderni, così che mangiare semplice diventa quasi rivoluzionario.
Fra questi alimenti metto quattro semi oleosi italiani, quelli che spesso troviamo nelle barrette energetiche, che io chiamo i quattro moschettieri della protezione cellulare: lino, sesamo, girasole e zucca, rispettivamente portatori di omega 3, calcio, magnesio e vitamina E.
Per ammorbidire i sapori, fichi secchi, ricchissimi di calcio, silicio, fibra solubile e zuccheri: sì, certo, lo zucchero serve! Non temete questi zuccheri, ma piuttosto quelli raffinati e quelli in eccesso!».

Nella colazione natural fa il suo esordio il nuovissimo Fru Swing, estratto di frutta fresca e verdure già pronto da consumare, che unisce frutta tipicamente italiana con quella esotica. L’estrazione a freddo avviene con un processo tecnologico che preserva le caratteristiche sensoriali e nutrizionali. Grande attenzione anche al contenitore, realizzato con il 100% in plastica riciclata. Senza però dimenticare il Muesli alla frutta Vivi verde testimonial della grande tradizione della linea biologica Coop.

Fitness

Proteine, proteine e ancora proteine, per una colazione da campioni pronti allo scatto: «Per chi ha ritmi intensi o pratica attività sportiva – spiega Bacciottini -, va benissimo aprire la giornata con una buona quota proteica. Quindi, sì ai latticini con pochi grassi o all’uovo, uno al giorno non di più, che però, come ormai sappiamo, ha bisogno di una quota di carboidrati per innescare la sua carica di energia». E allora, tradotto in ricetta, pane, magari tostato, con uova strapazzate e un bicchiere di kefir o un vasetto di skyr, il superfood ricco di proteine e naturalmente privo di grassi, fratello dello yogurt, ma dal gusto corposo del formaggio.

La colazione fitness è la scelta ideale per coloro che vogliono preparare il loro corpo allo sport della giornata. Tra i prodotti suggeriri troviamo Le nuove tisane della linea Bene.Sì  fatte anche a freddo, adatte a  tutte le stagioni, e lo yogurt Yogo Pro con la sua carica di proteine utili all’allenamento. 

Scopri il mondo della Colazione Coop. Gli appuntamenti di giugno

Per scoprire il mondo della colazione Coop, ecco gli appuntamenti di giugno a Firenze e dintorni:

Sarà possibile assaggiare e degustare i nuovi prodotti in uno spazio dedicato, prenotando a partire dal 31 maggio (posti limitati) la colazione Coop preferita, fra “Italiana”, “Melting pot”, “Esotica”, “Natural”, “Fitness”, su www.coopfirenze.it/eventi, dove troverete indicati anche gli orari.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti